Meno dieci!


O meglio -9.8 °C è la temperatura minima che ha segnato il termometro che ho fuori casa.

Contando che quel termometro, quando ero a L’Aquila, non lo avevo mai visto scendere sotto lo 0 o forse un -1° per gradire una volta, mentre ieri alle 21:00 segnava gia qualcosa come -5° … mi ridò un po’ il benvenuto al mio clima, quello del luogo in cui sono nato.

L’unica cosa che mi rincresce è che a -10° la neve in media te la sogni! ed a parte le montagne e i tetti (che poi sono verniciati perchè 15cm non si può proprio definire “neve” ) il paese è spoglio e pensare che la neve serve anche per il suolo, le sorgenti e le piante. Serve neve calda, quella che scende morbida con fiocchi grandi che protegge i campi dal gelo (e fa divertire anche i ragazzini🙂 ) e ne serve tanta.

Un anno fece una nevicata eccezionale di quelle con fiocchi enormi che ti fanno diventare un pupazzo di neve solamente arrivando al centro del paese. In una notte ne buttò più di mezzo metro (solo i miei familiari ricordano nevicate da un metro e più di neve) e si poteva andare solo a piedi camminando in questo lago bianco con la neve che arrivava fino alle ginocchia. Se facevi attenzione a non bagnarti non ti gelavi ed anzi era più bello è caldo che la sera del giorno prima. Il segreto non è tanto a non prendere neve ma a scrollarla bene. Finchè hai neve addosso non è mai un problema ma guai a schiacciarla! Si bagnano i vestiti e danno fastidio, (al massimo diventi blu🙂 ) meglio scrollarla o dare dei colpetti per farla cadere (poi puoi anche farti una giacca in goretex e un paio di ghette… ma da bambino sono felice di aver preso la neve con i jeans e il piumino superpermeabile).

Quell’anno continuò a nevicare parecchio e chiazze bianche sui prati restarono fino a maggio. Potevi sentire, mentre il caldo arrivava timidamente la brezza che ancora odorante di neve che arrivava dalla montagna.

Chissà quest’anno se avremo solo freddo o anche neve… fino a Giugno no si può mai dire.

Questa voce è stata pubblicata in varie. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...