365 giorni dopo…


E così è passato un anno dal sisma che il 6 Aprile del 2009 causò la distruzione dell’Aquila e di un’area di decina di chilometri intorno ad essa. Cosa ancor più grave, causò 308 vittime tra le macerie e molte altre nel disagio dei mesi che sono seguiti.

Sono sempre triste al pensiero che diverse persone che conoscevo, da mesi attraversano momenti di dura vita. Sono triste anche per la città in cui ho passato 5 anni che ora è distrutta nell’architettura e ferita nell’anima, l’anima forte dei suoi abitanti che non vogliono abbandonarla perché L’Aquila non si sposta. E’ lì che è stata ed è lì che sarà.

Quel che ricordo di quella notte l’ho già narrato. Se volete potete leggerlo quì: LINK

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in terremoto, varie e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...