Elaborazione libera delle fotografie


Non avendo le necessità di un professionista e non potendomi permettere costose suite del calibro di Adobe CS per le mie foto mi sono sempre basato su programmi gratuiti e liberi. Sino a poco tempo fa, per l’elaborazione dei RAW, ero fortemente legato al programma di Canon: Digital Photo Professional.

Canon DPP è un ottimo strumento per l’amatore e l’unica pecca che si porta dietro è la disponibilità per i soli sistemi Windows ed OsX. Giacché Windows lo utilizzavo solo per DPP e ultimamente mi stava diventando stressante nei tempi di avvio e rallentamenti vari ecc… ho deciso di superare quest’ultimo scoglio e di affidare anche l’elaborazione dei raw al sistema GNU/Linux.

Tuttavia prima di tentare wine con DPP ho esplorato un po’ il panorama dei programmi di elaborazione RAW liberi. Alcuni sono acerbi con buoni spunti, altri mancano di parti essenziali.

Un software disponibile anche per i sistemi GNU/Linux che merita una citazione è senz’altro RAWTherapee che dimostra di avere le carte in regola per essere un ottimo elaboratore, forse il migliore disponibile attualmente. Viene rilasciato in forma di binario ma può anche essere prelevato in forma di sorgente. Non sono stato capace di trovare sul sito la licenza di distribuzione 😦 ma eseguendo un rapido browsing dei sorgenti ho visto che sono distribuiti sotto GPLv3 (Yay!!!) e quindi software libero a tutti gli effetti.

Una strada un po’ più leggera e spartana è invece rappresentata da UFRaw. Un programma molto simpatico e che elabora i RAW velocemente e con un’interfaccia semplice ma ricca di funzioni.

Questi sono i programmi che ho notato essere davvero buoni per elaborare i RAW.

Quando l’elaborazione del RAW non basta perché la foto richiede una doppia esposizione o perché voglio applicare un watermark allora utilizzo The GIMP che, anche se non sostituisce Photoshop, è comunque un programma molto potente e quando supporterà i colori a 16bit sarà un sistema davvero ottimo per il fotoritocco.

Per la catalogazione delle foto o per l’elaborazione di foto da fotocamera compatta (direttamente in JPG e non RAW) allora ci si può affidare direttamente ai potenti strumenti integrati in DigiKam che è un software tuttofare ed oltre alla catalogazione permette di elaborare finemente e con molti automatismi una immagine. Tuttavia per chi scatta in raw questo software è necessario solo per mantenere un catalogo delle immagini (o per effettuare alcune elaborazioni a 16bit che dovrebbero essere supportate da digiKam).

In ogni caso il mio utilizzo principale sarà RAWTherapee (che sostituisce Canon DPP) + The Gimp (che uso da una vita) e vedremo se il primo riuscirà a farmi dimenticare la suite Canon 🙂

Immagine ri RawTherapee dal sito ufficiale

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in fotografia, GNU Linux, informatica, software libero e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...