Tasca equipaggiamento minimale


Non avevo ancora una custodia per una bussola Ziel che mi aveva regalato un’amica. Tenerla così in una tasca o buttata lì nello zaino non era proprio una cosa che mi andava a genio, così ho deciso di cucire una tasca apposta per contenerla.

Ovviamente prima di fare un lavoretto di questo tipo è bene camminare un po’ ed infatti dopo qualche chilometro realizzo che effettivamente mi serve più una tasca per contenere un equipaggiamento minimo a portata di mano che la sola bussola. Così torno a casa e mi metto al lavoro.

Tra l’immensa scelta che avevo in negozi, mercatini ed anche surplus militare ho abbracciato da subito l’idea dell’autocostruzione per il semplice motivo che, al di là del risultato, un oggetto che nasce dalle tue mani ha quel valore personale che lo identifica tra altri mille pezzi di stoffa cuciti senz’anima. E poi per contenere una bussola cui sono affezionato ci voleva una custodia appropriata.

L’unico pezzo di stoffa che avevo subito a disposizione era quello con cui avevo fatto la custodia per il tin whistle. Poco male! Saranno della stessa “collezione” moda bosco. 😀

In realtà la stoffa non è granché come estetica, l’acquistai all’Aquila quando Piazza del Duomo era ancora un’agorà vitale ed il mercato ogni mattina ospitava centinaia di persone. Come dicevo ne presi 1×1,5m per fare il cappuccio ai barattoli di marmellata di mele ma alla fine in questi anni l’ho utilizzata per fare un po’ tutto quel che mi serviva con una stoffa ben resistente.

L’idea era quella di una tasca da infilare alla cintura del pantalone lateralmente. Doveva contenere la bussola ovviamente (come per il flauto irlandese, in una sottotasca di stoffa leggia per proteggerla dai graffi e dagli urti), una mappa piccola, il fischietto grande, e il coltellino. Per chiuderla avevo inizialmente pensato a due velcri  ma ho subito abbandonato l’idea per dei più classici bottoni con asole esterne in canapa. L’aspetto classico mi convinceva data l’estetica della bussola e dell’opinel.

Dopo neanche un paio di serate di lavoro ecco il risultato:

Chiuso è un simpatico pacchettino. Ovviamente si notano le obrobbriose cuciture, solitamente con ago e filo non vado oltre qualche rattoppo ma il tutto dovrebbe essere ben resistente per il carico che deve portare.

Ecco la tasca aperta con il suo contenuto. Di seguito, invece, si vede la sottotasca in stoffa leggia (una specie di feltro leggero) che ho utilizzato come strato di protezione per la bussola da navigazione.

Non sarà un ganché ma a me piace parecchio (banalmente ovvio! :D) e comunque nessun cinghiale o roditore riderà di me. Il passo successivo, ammesso che non mi venga in mente di cercare un modo per ricolorare la stoffa in un colore unico (o bianco o blu o nero o verde o X… a me piacciono le tinte unite), sarà quello di impermeabilizzare il tessuto e di dividere gli scompartimenti per il fischietto e il coltello, dopodiché la tasca sarà perfetta!

L’ho provata e pare ben pratica e comoda.

Greca e colori a parte sono pienamente soddisfatto, inoltre ho una nuova tasca che mi è costata qualche centesimo di materiale… forse neanche 50cents, andando a comperare la stoffa e una serata buona di lavoro (la seconda sera ho dovuto solo mettere i passanti). Non è certo una custodia fatta per essere portata in un trekking (forse) ma per qualche uscita giornaliera o passeggiata nei boschi non dovrebbe avere nulla da invidiare ai suoi simili commerciali. Quando si può fare qualcosa da se è bene cogliere al balzo l’occasione. 😀

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in passeggiate, varie e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...