Al freddo


…era come in un sogno, la terra immacolata, il manto che come una nuvola ti sorreggeva e ti lasciava sprofondare allo stesso tempo. Lì, poco lontano, il bosco era una casa silenziosa per gli spiriti selvatici che lo abitavano e potevi percepire i loro occhi che ti osservavano socchiusi come a chiedersi per quale bizzarra ragione ti trovavi in quel bianco nulla sotto il vento sferzante e non insieme a loro: al riparo nell’abbraccio dei rami di quercia.

– Giovanni Santostefano

IMG_4453_da_small

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in fotografia, riflessioni, varie e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Al freddo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...